22 marzo 2011

Zuppa di lenticchie di Colfiorito con bietole e farro
Colfiorito lentil soup with chard and spelt




















































La primavera è arrivata sul calendario ma di fatto il riscaldamento funziona ancora quasi a pieno regime. Le giornate sono terse e ventose, ma l'aria è ancora frizzantina. E allora, in attesa di goderci temperature più miti, approfittiamone per gustarci un bel piatto di zuppa calda e fumante.

La qualità delle lenticchie di Colfiorito è ottima secondo me: queste lenticchie sono adattissime a finire in una zuppa come questa. Potete cuocerla e asciugarla molto in modo da renderla spessa e corposa e gustarvela il giorno dopo oppure potete lasciarla più brodosa, come nella foto sotto. E' buonissima in entrambi i casi.

Zuppa di lenticchie di Colfiorito con bietole e farro
Ingredienti (per 4 persone):

200 g. lenticchie di Colfiorito
150 g. di farro perlato
300 g. circa di bietole
200 g. di polpa di pomodoro a pezzi
1 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
2-3 foglioline di salvia
un rametto di rosmarino
1,5 l di brodo vegetale
olio evo
sale
pepe

Preparare un battuto con cipolla, carota, sedano, rosmarino e salvia e lasciar appassire in una pentola (preferibilmente di coccio) con 4 cucchiai di olio. Mondare le foglie di bietola, lavarle, sgocciolarle e tagliarle grossolanamente unendole al soffritto (potete anche usare bietole già lessate unendole alla zuppa insieme alle lenticchie). Aggiungere le lenticchie e la polpa di pomodoro, mescolando e aggiungendo il brodo.  Cuocere per 45 minuti. Aggiustare di sale. Nel frattempo cuocere il farro a parte e unire alla zuppa negli ultimi minuti di cottura così da amalgamare bene gli ingredienti. Mantecare a piacere con poco burro, parmigiano e pepe macinato fresco. (Senza saper né leggere né scrivere ho abbinato un Chianti e l'accostamento mi è piaciuto molto).

Ricetta presa e riadattata da qui.

===========================================

Spring is finally there... at least on the calendar... The air is still chill here in Tuscany and I thought it may be the perfect time to try this soup. Have you ever tried Colfiorito lentils? They are small and super tasty, ideal to end up into this soup. Here you go with the recipe... You can keep the soup more liquid (see pic below) or rather more on the thick side, it is up to you. Both ways are gorgeous :-)


Colfiorito lentil soup with chard and spelt
serves 4


7 oz (200 g.) Colfiorito lentils
5.2 oz (150 g.) spelt
10.5 oz (300 g.) swiss chard leaves
7 oz (200 g.) chopped tomato sauce
1 onion
1 carrot
1 celery
2-3 small sage leaves
1 TBS rosemary leaves 
6 cups vegetable stock
extra virgin olive oil
salt
pepper


Finely chop the onion, carrot, celery, sage and rosemary leaves and cook them in a pot with 4 tablespoons of olive oil. Wash the chard leaves and chop them into pieces and add them into the pot. Next add the lentils and tomato sauce, and mix well. Pour the stock little by little and cook the soup for 45 minutes. In the meantime, cook the spelt in boiling water and then drain. Add the spelt to the soup 2-3 minutes before it is ready and mix well. Add a little butter or olive oil and parmesan to your taste and fresh ground black pepper. Try this with a glass of Chianti wine.









15 commenti:

  1. hai ragione, il clima è ancora adatto per gustare una buona zuppa come questa, ho proprio una confezione di lenticchie nella dispensa... grazie per l'idea! buona giornata

    RispondiElimina
  2. quanto mi piacciono le lenticchie, e questa zuppa fumante è davvero invitante!!Complimenti anche per le belle foto.
    Daria.

    RispondiElimina
  3. Solo a vederla mi "scalda" il cuore e mi ingolosisce il palato :)

    RispondiElimina
  4. ci vuole sempre una bella zuppa depurativa ... e deve essere anche molto buona
    sei sempre molto brava
    complimenti

    RispondiElimina
  5. sembra davvero una squisitezza! da provare! bacioni!

    RispondiElimina
  6. Buonissima e dall'aspetto invitantissimo! Complimenti per le belle immagini, baci

    RispondiElimina
  7. e io questa zuppa me la preparo prima di subito! è meravigliosa ed è già la seconda ricetta con le lenticchie che oggi mi conquista!

    RispondiElimina
  8. Un'esplosione di benessere e di bontà! Mi sono cimentata anch'io con le lenticchie in questi giorni... non vanno rispolverate solo a capodanno! Bravissima! ;-D

    RispondiElimina
  9. devo provare l'abbinata lenticchia-bietolina! belle foto!

    RispondiElimina
  10. questa zuppetta la proverò di sicuro!!!!
    Volevo avvisarti che c'è un premio x te, è qui:
    http://lemienuvoledipanna.blogspot.com/2011/03/il-mio-primo-premio-versatile-blogger.html
    ti aspetto...

    RispondiElimina
  11. ciao, hai cambiato l'header?! (scusa, sono stat un po' assente) mi piace molto! molto giocoso :))
    concordo sulla zuppa, evviva la zuppa! la zuppa è per ogni stagione!! :)

    RispondiElimina
  12. mmm che buona, e anche le foto sono bellissime...!

    RispondiElimina
  13. Marina, sono sempre ammirata dalle tue splendide presentazioni. Le lenticchie è il mio legume preferito insieme ai ceci e con le bietoline l'ho già provato..su dei bei crostoni di pane, bietoline saltate e purea di lenticchie! Gnam...Ti abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  14. Bella ricetta deliziosa foto, ciao

    RispondiElimina
  15. ad una zuppa così non si può dir di no! ^_^

    RispondiElimina