11 marzo 2011

Chip di patate al microonde
Un pensiero al Giappone


















































Questa non è una vera ricetta. E' forse più un suggerimento di preparazione. E di acquisto, perché ci vuole un attrezzo particolare che io ho comprato online dal Giappone qualche anno fa (uno dei miei acquisti compulsivi). E proprio perché questa ricetta-non ricetta la devo in un certo senso al Paese del Sol Levante che sta vivendo momenti molto difficili, con questo post voglio mandare il mio pensiero e un abbraccio virtuale al popolo giapponese.


(Vi segnalo il sito di Makiko che dà informazioni per fare delle donazioni che sono anche le uniche che ho trovato finora.)

Passando a questa ricetta-non ricetta...

Per fare queste patatine al microonde non ci vuole proprio niente se non patate (ma va?) e qualche minuto di preparazione. E un po' di sale. E questo attrezzo qui che comprai qualche anno fa sul sito giapponese JList. Le patatine sono croccanti, gustose e leggere proprio perché non si utilizzano grassi. Sono ottime per chi vuole godersi uno spuntino senza ungersi le dita oppure per rimediare uno stuzzichino last-minute molto originale.

L'attrezzo ha sia la mandolina per tagliare le fettine di patata tutte uguali senza tagliarsi le dita e poi ha anche l'aggeggio per mettere in fila le fettine di patata da mettere poi in microonde alla massima potenza per circa 5 minuti.

31 commenti:

  1. dai!!! non mi dire le hai fatti al microonde...lo compro allora...il mio cucciolo ne consuma pacchi ma visto che si possono fare così ci penso proprio, un abbraccio anche da parte mia a tutti i giapponesi...buon we.

    RispondiElimina
  2. Sì sì sono fatte proprio al microonde, ma sono croccanti come quelle nel sacchetto, ideali per i bimbi :-)

    RispondiElimina
  3. Complimenti per queste sfiziose patatine e per la stupenda immagine!
    Mi unisco a te ed esprimo tutta la mia solidarietà al popolo giapponese colpito da una simile sventura!

    RispondiElimina
  4. ho visto questo attrezzo in giro, ma pensavo non funzionasse. buono a sapersi!!!
    Mi unisco all'abbraccio virtuale al popolo giapponese.

    RispondiElimina
  5. Le patatine quasi salutari! Sai che tentazione?..

    RispondiElimina
  6. Da provare...come si fa a resistere alle patatine??.
    Buon weekend

    RispondiElimina
  7. che idea carina! ho visto l'attrezzo per farle in un negozio, non pensavo funzionasse così bene.
    veramente buone, complimenti!

    RispondiElimina
  8. un pensiero stupendo! bell'aggeggio funzionale!
    baci

    RispondiElimina
  9. Non ho il micro e quando scopro ricette come questa mi dico che devo comprarlo ....
    Bellissime foto :D

    RispondiElimina
  10. Che belle patatine! L'aspetto è fantastico... peccato solo che io non usi più il micro! A vedere queste me ne dispiaccio un po'... Un bacio

    RispondiElimina
  11. Adorabilmente easy questa ricetta.
    Io possiedo un microonde da Natale che mi è stato regalato e già sono riuscita a sciogliere una vaschetta di quelle fornite..........
    adesso lo guardo con sospetto e terrore :-)
    Solidarietà al Giappone...un paese così composto ed affascinante..che tristezza.

    Arianna

    RispondiElimina
  12. Che bellissima idea, devo avere l'aggeggino!!! Complimenti e per l'iniziativa e per il tuo bellissimo blog. Ti seguiamo, ciao da Simona e Claudia

    RispondiElimina
  13. Che aggeggio buffo. Io ho sempre adoperato la mandolina... il tuo risultato è davvero invitante ;)
    Buon lunedì,

    wenny

    RispondiElimina
  14. Dai Marina, è fantastico...ma vengono davvero così strepitose? Senza nemmeno una goccia d'olio? LO VOGLIOOOOOOOOO.....Pat

    RispondiElimina
  15. Ciao cara!!!
    Sei invitata a partecipare al mio primo contest:
    COSA SFORNO OGGI?
    Iscriviti e passa parolaaaaaaaaaaa!!!
    Un bacione!
    Dada ^.^
    http://lericettedellamorevero.blogspot.com/2011/03/cosa-sforno-oggi-primo-contest-delle.html

    RispondiElimina
  16. Sono stupende! Ed ora mi prende la caccavellite acuta, sigh.

    RispondiElimina
  17. @fausta
    @Milen@
    @Arianna
    Peccato che non usiate il forno a microonde! In cucina è utilissimo, anche L. Montersino ne canta spesso le lodi (non tanto per cuocere i cibi, quanto per scaldare senza sporcare troppi tegami e per sciogliere cioccolato, burro, ecc. in pochissimo tempo).

    @Wennycara
    In realtà puoi usare anche una comune mandolina, la cosa utilissima di questo attrezzo è il "portapatatine" che le tiene tutte dritte e separate una dall'altra per cuocersi uniformemente

    @Pat
    Davvero! Nemmeno un goccio d'olio!

    @Le ricette dell'Amore Vero
    Grazie, vedrò cosa posso fare :-)

    @Le Pellegrine Artusi
    Grazie e benvenute sul blog :-)))

    RispondiElimina
  18. Grazie della segnalazione. E grazie della dritta sulle patatine... certo che l'attrezzo per le fettine di patata ora lo voglio pure io!

    RispondiElimina
  19. Vicina al Giappone con il cuore! Questo attrezzo è geniale...

    RispondiElimina
  20. Cioè: le patatine senza sensi di colpa? Sei un genio!!!

    Mi unisco al tuo abbraccio virtuale per il Giappone!

    RispondiElimina
  21. Ciao Marina, piacere di conoscerti!!! sno diventata una tua "sostenitrice"!!! Se ti va passa a trovarmi!!
    p.s. queste patatine sono ottime!!!!
    Olga

    RispondiElimina
  22. Marina, mi succede una cosa strana. Quando cerco di venirti a trovare attraverso il mio blogroll, il tema del tuo post è Muffin panna e fragole, ma quando lo apro si apre questa pagina. Inoltre mi da l'indirizzo inesistente....what's happened?Bacio Pat

    RispondiElimina
  23. appena puoi passa da me...c'è una cosina per te!
    http://laricettadellafelicita.blogspot.com/2011/03/un-premio-per-10-persone-speciali.html

    RispondiElimina
  24. siamo tutti molto colpiti da quello che sta accadendo in Giappone.. omaggio al suo ingegno anche negli attrezzini.. ma questo com'è fatto?

    RispondiElimina
  25. Ciao,
    solo una precisazione... io non uso più il micro (che ho ancora praticamente nuovo), perché ne ho letto male e non mi fido più. So che alcuni cuochi lo usano... ma non sono mica scienziati! Pertanto, rinuncio (a malincuore!) alle tue patatine... e continuo ad utilizzare solo il forno tradizionale.
    Un bacio

    RispondiElimina
  26. ma è meraviglioso lo voglio anch'io ... l'estratto di mandorla lo trovi in fialette come quello di fiori d'arancio o vaniglia
    a presto

    RispondiElimina
  27. Marina, ma tutto cio é fantastico. Mi mobilito subito per trovare l'attrezzo, grazie per questo spunto cosi originale.

    RispondiElimina
  28. Ti prego, sono sensazionali! Voglio anch'io quell'attrezzo! Hai idea di dove si possa trovare? Anche eventualmente online su un sito affidabile?

    RispondiElimina
  29. Io ho lo stesso attrezzo, ho provato più volte ma non vengono croccanti, solo molli e flosce!!! Puoi aiutarmi? Grazie
    Scrivimi a antonioangbot@fiscali.it

    RispondiElimina