2 gennaio 2012

Vellutata di piselli con funghi
Green peas soup with mushrooms



E come ogni anno, il rituale si ripete. Dopo Capodanno si versano lacrime di coccodrillo per tutte le abbuffate di queste feste; i più si ripropongono di mettersi rigorosamente a dieta per buttar giù quei chili accumulati a tempo di record, c'è chi invece punta al regime alimentare detossinante, per domare i trigliceridi e la glicemia schizzati alle stelle, qualcuno giura che l'anno venturo non si strafogherà più, ma cucinerà di meno e manterrà uno stile più morigerato. Io appartengo a tutti questi gruppi.

Fatto sta che adesso, in questo momento, anche trascrivere questa ricetta mi crea dei problemi. Sono davvero satura di cibo, soprattutto di carboidrati. Quindi, nei limiti del possibile, in questi giorni privilegerò zuppe e vellutate, come questa ad esempio. Leggera, colorata ma pur sempre gustosa, con quel bouquet di funghi porcini spadellati e leggermente croccanti… Ho usato pisellini surgelati acquistati al super e fagiolini che avevo congelato quest'estate. I più "audaci" possono aggiungere alla zuppa anche del farro o del riso integrale lessato a parte.


E con piacere, partecipo anche alla raccolta di Alessia e Lubo per il mese di gennaio.




Buon inizio 2012 a tutti!


Vellutata di piselli con sauté di funghi


Ingredienti:
200 g. di piselli
150 g. di fagiolini verdi
brodo vegetale
una manciata di porcini secchi
1 spicchio d'aglio
mezza cipolla
una carota piccola
olio
erba cipollina

Mettere a bagno i funghi secchi in acqua finché diventano morbidi e poi scolateli. Tritare cipolla e carota finemente e metterle a rosolare con dell'olio per qualche minuto. Unire i piselli e i fagiolini e far insaporire. Aggiungere il brodo caldo e portare a cottura. Salare e pepare e passare al minipimer. Nel frattempo far rosolare in padella con poco olio l'aglio quindi aggiungere i funghi secchi e spadellateli a fuoco vivace. Togliere l'aglio e aggiustare di sale e di pepe. Servite la vellutata nei piatti mettendo al centro un po' di funghi e decorando con dell'erba cipollina e qualche goccia di panna.

25 commenti:

  1. Che bella passatina!
    Yes, la farò presto, anche se credo che utilizzerò 100% fagiolini {ne ho quantità industriali surgelate!}. Mette allegria un piatto così, non sembra neanche di mettersi in riga dopo i bagordi :)
    Ti abbraccio, buon anno!

    wenny

    RispondiElimina
  2. Ha una "faccia" allegrissima questa vellutata :-)

    RispondiElimina
  3. Una cremina davvero delicata e sfiziosa...ottimissima per questi giorni freddi!!! Un bacione e buon 2012|||

    RispondiElimina
  4. Si respira già aria di primavera da queste parti, con tutti questi colori così accesi! :)

    Anche io sono satura da cibo, e questa vellutata adesso ci sta proprio tutta! ....ma non ho proprio voglia di pensare alla dieta! uff! ;) ....

    RispondiElimina
  5. Buon anno anche a te:) questa zuppa è stupenda!!!!!

    RispondiElimina
  6. :) oggi va così, tutti a zuppettare!
    ciao :)
    b

    RispondiElimina
  7. Questa ricetta è proprio quello che ci vuole in questi giorni!!!

    RispondiElimina
  8. Questa vellutata è proprio quello che mi serve per rimettermi in sesto dagli eccessi culinari delle feste, buon Anno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Anche io appartengo a tutti i gruppi... ma come è che non mi sazio mai???

    RispondiElimina
  10. Rientro in tutte le categorie anche io... ma non mi sazio mai...

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Scusa, ho dovuto eliminare il commento di prima, perche' il mio gattone si e' fatto una passeggiata sulla tastiera mentre lo stavo postando e aveva....uno strano aspetto...A me non servono scuse per aver voglia di zuppe, creme e passati di verdura: fosse per me li mangerei tutti i giorni. La tua poi ha dei colori che invitano proprio all'assaggio. Buona giornata, a presto

    RispondiElimina
  13. buonissima! adoro la vellutata di piselli...la faccio sempre con il bimby :P
    proverò ad aggiiungere i funghi!!

    RispondiElimina
  14. Bella, buona e poi....che allegria con questi bei colori e quell'adorabile pois! Grazie per aver partecipato al contest cara Mari, un bacione e ancora auguri per questo neonato 2012! :) Ale

    RispondiElimina
  15. che bei colori! Riprendere la "dieta" così sarebbe bellissimo!

    RispondiElimina
  16. Si, tantissime blogger hanno i tuoi stessi sensi di colpa e lo si vede dai post che circolano: vellutate, zuppette, minestre...ma va bene, mi piace e forse anche io mi ci butterò presto. Ieri sera minestra di lenticchie per unire l'utile al salutare (dovevo finire le lenticchie di capodanno!). Insomma, questa tua ha un colore che dice "mangiami" ed il sapore non deve essere da meno, visto che i funghetti aiutano i piselli a tirar fuori un po' di carattere! Un abbraccione light, Pat

    RispondiElimina
  17. ma che meraviglia un assaggino?

    RispondiElimina
  18. ola!! Fortunatamente sono una delle poche sulla faccia della Terra che per la prima volta in vita mia ha avuto uno stile alimentare allineato con il resto dell'anno (per giunta senza fatica). Le zuppe in mano tua diventano pure bellissime (oltre che buonissime) ma con me sfondi una porta aperta perchè io mangerei zuppe anche d'estate. Buon anno cara Marina.

    RispondiElimina
  19. buona per il palato e anche per gli occhi!
    auguri di buon anno!! :-)

    RispondiElimina
  20. Solo per i suoi colori questa zuppa a me fa venire un certo languorino! Buon anno Marina :)

    RispondiElimina
  21. Ma il tuo blog è veramente bellissimo. Ti metto fra i preferiti (così non rischio di perderti) e divento membro. A presto.

    RispondiElimina
  22. ciao Mari! Julie ha una sorpresa per te, vieni un po' a vedere...
    http://menta-piperita.blogspot.com/2012/02/cena-con-julie-s-valentinoricordi-nuovi.html

    bacio!!!!

    RispondiElimina