18 aprile 2011

Pan brioche con olive e puzzone di Moena
Savoury brioche with cheese and olives



Ebbene sì, l'ho scritto. Chissà quanti di voi lo conoscono e quanti invece lo sentono per la prima volta... Il puzzone di Moena (Moena è un paese della trentina Val di Fassa) è un formaggio (!) che non si presenta benissimo di nome (lol :) ma, una volta superati i pregiudizi (e una volta incartato bene-bene in frigorifero), è capace di conquistare. (English version available)

L'altro giorno ho trovato questo formaggio nel mio supermercato di fiducia - qui in Toscana - e l'ho messo nel carrello di riflesso, senza avere in mente di preciso cosa farci e senza considerare che ad aprile inoltrato questo tipo di formaggio forte forse non trova grandissima applicazione in cucina. Nei giorni successivi ho pensato di inserirlo in questo pan brioche: il formaggio "sparisce" all'interno dell'impasto, ma contribuisce a dare un aroma saporito e inconfondibile a un pane che altrimenti non avrebbe un grandissimo carattere.

Naturalmente potete provare a cucinare il pan brioche salato con gli ingredienti che più vi piacciono, sostituendo il famigerato puzzone e le olive con pomodori secchi, asiago, ecc...


Pan brioche con olive e puzzone di Moena
Ingredienti:

500 g. di farina Manitoba
20 g. di zucchero
1 bustina di lievito di birra secco
100 g. di latte
4 uova
100 g. di burro
1 cucchiaio di semi di sesamo
8 g. di sale
olive verdi tagliate a piccoli pezzi (a piacere)
puzzone di Moena tagliato a tocchettini (a piacere)

Unire lo zucchero alla farina, aggiungere il lievito e il latte e amalgamare il tutto con 3 uova, il sale e il burro a tocchetti. Far lievitare per un'ora circa, fino a che l'impasto sarà raddoppiato di volume. Rimpastare unendo gli ingredienti scelti e dare una forma a piacere (io ho scelto una forma da cake di 30 cm unta d'olio). Spennellare con 1 uovo sbattuto e spolverizzare di semi di sesamo. Far lievitare fino a che l'impasto darà raddoppiato di volume. Cuocere in forno a 180 gradi per 25 minuti circa.

================================================


Savoury brioche with Puzzone cheese and olives


3 3/4 cups (500 g.) flour
2 Tbsp sugar
1 Tbsp dried yeast
3.5 oz (100 g.) milk
4 eggs
1/2 cup (100 g.) butter
1 Tbsp sesame seeds
2 tsp salt

puzzone cheese (chopped)
green olives (chopped) 

Whisk together sugar, flour, yeast, then add milk and mix. Fold in 3 eggs, salt and butter. Knead everything together. Let it raise for 1 hour (until it doubles in volume). Knead dough again adding cheese and olives and then put dough into a baking pan (I used a loaf pan, greased with olive oil). Brush dough with 1 beaten egg and spread sesame seeds on top of it. Let it raise again for 1 more hour (until it doubles). Bake for 25 minutes at 360 F degrees. 

38 commenti:

  1. io lo conosco ed è FAVOLOSO ma si sà a me i formaggi puzzoni mi piacciono un mondo!!!! che bella l'idea di metterlo nell'impasto! io con quantità a piacere ci andrei giù di gusto! baci cara!

    RispondiElimina
  2. Fantastico! a me i formaggi più "puzzano" più mi ingolosiscono, quindi questo puzzone di cui non conoscevo l'esistenza - e che, certo, non ha un nome propriamente edificante - finirà quanto prima anche nel mio carrello della spesa, a patto che io riesca a trovarlo da queste parti!!! Nel pan brioche dev'essere fantastico poi, gnam!!!

    RispondiElimina
  3. Un pane buonissimo e dal sapore "deciso" e molto goloso. Complimenti per le foto :)

    RispondiElimina
  4. conosco il puzzone (che hai capito, di Moena!) e naturalmente, come tutti i formaggi "profumati" è una bontà (perché? Anche la vera fontina valdostana non è buonissima?). Immagino che contribuisca tantissimo anche al carattere di questo pane... quanto mi piacerebbe assaggiarne un pezzetto!
    Una ricetta gustosissima
    Un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  5. Io che adoro qualsiasi tipo di formaggio, gradisco anche il puzzone, che trovo favoloso...ottimo impiego mia cara!

    RispondiElimina
  6. il puzzone ha unsuo perchè. davvero strabiliante! complimenti :)

    RispondiElimina
  7. Mmmm che aspetto soffice e invitante! Non avevo mai sentito questo formaggio, però mi sta già simpaticissimo, devo provarlo!

    RispondiElimina
  8. io non lo conosco, ma conoscendo i formaggi francesi, posso immaginare il puzzone..eheheheh
    questo pane comunque dev'essere fantastico.
    bacioni

    RispondiElimina
  9. Buono il puzzone, mi ricordo una volta in montagna proprio dalle sue parti, avevo i panini col puzzone nello zaino, lasciavo la scia..... :-))

    RispondiElimina
  10. Questo pan brioche lo trovo delizioso...il formaggio non lo conoscevo ma sicuramente si sposa bene con questo pane delicato!!!Bravissima!!!Un bacio e buon serata...

    RispondiElimina
  11. Mi piacciono i formaggi saporiti e questa ricetta la trovo superlativa ^_^ bravissima!

    RispondiElimina
  12. ahahhaha scusami a me puzzone mi fa troppo ridere :))))) però mi piacciono un sacco i formaggi... puzzoni :))))) il tuo pan è venuto uno spettacolo, è bellissimo *_* Bellissimo e puzzone :))) bacino angela

    RispondiElimina
  13. ahahah mai sentito il puzzone, ma immagino l'odore! complimenti, dev'essere buonissimo questo pan brioche! bacioni!

    RispondiElimina
  14. Una fantastica e invitante ricetta e una splendida immagine!!!Complimenti, un bacione

    RispondiElimina
  15. Non ho mai assaggiato questo formaggio, lo conosco solo di nome. Ma il tuo pan brioche ha l'aspetto di una nuvola sofficissima ^__^ un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  16. mi piace molto quel formaggio e il tuo pan brioche è fantastico! :)

    RispondiElimina
  17. Questo puzzone mi manca, dovrò provvedere!! ;) Bravissima come sempre :D

    RispondiElimina
  18. Un formaggio più puzza più è buono secondo mia mamma! A parte quando è andato a male! Il puzzone l'ho assaggiato e mi piace moltissimo, penso che la tua ricetta sia azzeccatissima!

    RispondiElimina
  19. una ricetta davvero particolare, mi piace un sacco complimenti ^_^

    RispondiElimina
  20. Niente di più buono che un formaggio Puzzone se poi è gia dentro l'impasto del pane... C'est super! Buona serata

    RispondiElimina
  21. Puzzissima, ma è buonissimo!io lo utilizzo nelle torte salate...Qui si trova facilmente...il trentino è vicino!

    RispondiElimina
  22. sono una mangiona di formaggi, il puzzone lo conosco bene, avrà sicuramente reso speciale il tuo buonissimo pane.
    la foto è splendida! bacioni

    RispondiElimina
  23. Dove l'abito non fa il monaco..è un formaggio fantastico! Molto interessante la tua ricetta, è bello mettere in tavola tipi di pane diverso ogni tanto!

    RispondiElimina
  24. Ciao Marina, anch'io conosco il puzzone, nn so se è quello di Moena però! Sicuro è un formaggio eh! Nn mi riferisco ad altro :-) nell'impasto il puzzone dá di sicuro un buon profumo..! Sarà mica una specie di ossimoro intrinseco? Ma che sto a dì? Un bacio, pane stupendo, foto come al solito bellissima!

    RispondiElimina
  25. Conosco anch'io questo formaggio, buono... Ottimo anche il pan brioche, perfetto per il picnic!
    baci e buona Pasqua!

    RispondiElimina
  26. Ahahah! Il PUZZONE di Moena! :D Tanto simpatico quanto buono, devo dire ;)

    RispondiElimina
  27. Amo, alla follia, il puzzone (ed anche Moena, vah), quindi di conseguenza amerò anche questo pan brioche :)

    RispondiElimina
  28. E con grande piacere che ho scoperto il tuo blog, dal commento che hai lasciato sulle Gourmandises d'Eloise (grazie!), belle ricette, bellissime foto... A presto!

    RispondiElimina
  29. Bellissima ricetta, complimenti!

    RispondiElimina
  30. wowwwwwwwwwwww è una meraviglia!!!!!!!!!!!complimenti!

    RispondiElimina
  31. concordo a pieno...volevo agurarti buona Pasqua a presto simmy

    RispondiElimina
  32. Adoro i formaggi e il puzzone di Moena mi piace moltissimo. immagino che bontà il tuo pane...

    RispondiElimina
  33. Cara Marina, ero passata per farti gli auguri e mi trovo di fronte ad un pane profumatissimo di puzzone, che può "odorare" quanto gli pare, ma buono rimane comunque. Bellissimo post e foto sempre più strepitose. Brava Mari. Un caro e sincero augurio (anche per i 100 follower che raddoppieranno presto!). Pat

    RispondiElimina
  34. Ciao Marina, sono ri-passata x farti i miei auguri!

    RispondiElimina
  35. Ne ho sentito parlare ma non l'ho mai mangiato!
    Ti faccio i miei migliori auguri di buona Pasqua!

    RispondiElimina
  36. bbbuooooonooooooooooooooooooo!!!!! oggi provo a farlo!

    RispondiElimina
  37. Va incartato bene bene sì!!! ma quant'è buono! chissà che delizia e che morbidezza sta brioche salata!

    RispondiElimina