3 ottobre 2012

Risotto alle pere con Primiero fresco e nocciole tostate
Pear risotto with Primiero fresco cheese and roasted hazelnuts




Non sono ancora entrata nel mood autunnale. Il tempo - sì - è diventato più instabile e ci sono già state delle belle piovute violente, le foglie sugli alberi hanno cambiato colore, la luce è diversa e il sole tramonta sul mare in un punto diverso da giugno, ma fino a ieri è stato così caldo e afoso che non mi sembra proprio di essere già ad ottobre.


Qui al mare gli odori delle stagioni sono completamente diversi da quelli della montagna: lì il cambio di stagione lo vedi e lo annusi. Non so da cosa dipenda, forse è solo una mia suggestione, forse è l'odore del mare che sovrasta un po' tutti gli altri odori.

Un risotto mi sembra una buona maniera di accomodarmi nella nuova stagione e di salutarla, in una giornata come oggi che è finalmente un po' frizzantina. Questo risotto è molto delicato e bilanciato nei sapori e nei colori. Il sapore deciso del formaggio Primiero fresco, leggermente acidino, si sposa benissimo con la dolcezza della pera (una parte cotta insieme al risotto, una parte a tocchettini quasi cruda) e la croccantezza della nocciola tostata.







Risotto alle pere con Primiero fresco e nocciole tostate

Ingredienti (per 2 persone):

150 g. di riso arborio
brodo vegetale qb
1 piccolo cipollotto fresco
1 spruzzata di vino bianco secco
80 g. di formaggio Primiero fresco
1 pera non troppo matura
1 manciata di nocciole tostate
burro qb
olio evo qb



Tagliare il formaggio Primiero fresco a piccoli pezzettini e tenere da parte. Spezzettare le nocciole grossolanamente. Quindi tenerle da parte. Sminuzzare la parte bianca del cipollotto e metterla in padella a rosolare per qualche minuto con una noce di burro e dell'olio. Quindi aggiungere il riso e farlo tostare per un paio di minuti, quindi aggiungere poco vino bianco e far sfumare. Sbucciare la pera e tagliarla a pezzetti, aggiungere in padella metà dei pezzetti di pera e tenere il resto da parte. Mescolare bene e aggiungere poco brodo alla volta, portando a cottura. Spegnere il fuoco e versare nel risotto il formaggio e i pezzettini di pera rimasti e mescolare bene. Cospargere con le nocciole spezzettate e servire.


20 commenti:

  1. Mi sembra proprio delizioso!!!

    RispondiElimina
  2. Che buono questo risotto! Sai che ieri ho pubblicato un risotto con un formaggio alle pere e nocciole? Ultimamente siamo sempre in sintonia :P
    Ah e la foto mi piace tantissimo! ^_^
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono andata a curiosare, me l'ero propri perso! Un bacio

      Elimina
  3. Ciao! ottimo questo formaggio per l'abbinamento con sapori dolcissimi di pere e nocciole!
    Un piatto ricercato solo per palati raffinati!
    baci baci

    RispondiElimina
  4. Mmmm... da provare ! Che bella idea ...

    RispondiElimina
  5. Anch'io per adesso non sento l'autunno ma questo risotto e perfetto e dleizioso! Bravissima come sempre!! buoan giornata

    RispondiElimina
  6. eheheh, anche io ho letto la ricetta di Elisa sul suo blog con risotto, pere e nocciole.
    Sarà un segno del destino eveidentemente dovrò metterlo in tavola :-)
    PS: tu alla pioggi ti sarai abituata dopo la parentesi Thai? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà nei 3 mesi Thai ha piovuto solo 3 giorni… io comunque adoro la pioggia! :) Mi piace anche il sole ma certe giornate autunnali di pioggia sono affascinanti, spero arrivino presto :-)

      Elimina
  7. Che buoni, invece per me il risotto richiama l'autunno, caldo, avvolgente e morbido.... Speciale davvero è il tuo... Un bacione

    RispondiElimina
  8. Son d'accordo, un buon risotto concilia con l'arrivo della nuova stagione. Questo è strepitoso e molto saporito. Brava!

    RispondiElimina
  9. Il risotto con pere e pecorino è un must a casa mia. Ma il Primiero proprio non lo conosco e la cosa mi incuriosisce assai. In particolare mi piace l'uso delle nocciole, che conferiscono un carattere tutto particolare e la sorpresa del croccante insieme al cremoso. Come sempre sei di ispirazione. Un grande abbraccio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pere e pecorino… l'abbinamento è famoso ma nel risotto non ce lo avevo mai immaginato! Grazie dello spunto :)))))

      Elimina
  10. Questi risotti con pere formaggio nocciole, ne sono sempre più convinta, devono essere una cosa speciale e io bisogna proprio che provi a farne uno:) una bella ispirazione, grazie carissima:* ti seguo con piacere!

    RispondiElimina
  11. Ciao Marina, oggi è proprio una di quelle giornate da risotto : luce soffusa, aria fresca e solo voglia di starsene a leggere un libro in poltrona sotto il plaid e girare pigramente il risotto nella pentola. Il risotto con le pere mi manca. Credo che dovrò proprio provarlo. Buona giornata, Barbara :)

    RispondiElimina
  12. Il risotto è risotto.... sempre perfetto (si vede che sono una patita del risotto? :D)

    RispondiElimina
  13. ciao marina come stai? bellissimo queto risottino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Ale, io sto bene, sono molto indaffarata ma come tutti penso :) Spero tu ti sia ripresa!!! Un bacione

      Elimina
  14. Anche noi lo adoriamo come formaggio, messo così deve essere davvero delizioso. Buon we

    RispondiElimina
  15. L'accoppiata formaggio-pere funziona sempre!
    Il risotto è delizioso... Bravissima :)

    RispondiElimina
  16. Ah, questo è il tipico risotto che piace a me!
    Con frutta e formaggi, molto cremoso...buonissimo!
    Complimenti

    RispondiElimina