5 marzo 2012

Biscotti al cacao, mandorle e nocciole
Cocoa, almond and hazelnut cookies





Le partenze sono stressanti. Più che altro è l'operazione di chiudere casa ad essere estenuante. Svuota, butta, pulisci, sbrina, stacca, copri… è una catena di cose da fare che non si finisce più. Per fortuna lo stress viene stemperato dall'entusiasmo e dall'eccitazione della partenza, della novità, dell'inizio di una nuova avventura. Tra una valigia e l'altra, tra uno zaino da chiudere e un bagaglio a mano da alleggerire, non mi sono fatta mancare il tempo da dedicare a questa piccola creaturina che è il mio blog e a cui voglio tanto bene :-)

Riflettendo sulle ricette degli ultimi tempi mi sono resa conto che è da un bel po' che non mi dedico al packaging, filone che avevo preso con trasporto quest'estate. Fatalità, nel mettere a posto le cose, mi è capitata tra le mani una scatolina di plastica che a suo tempo conteneva delle foglie di kaffir lime, un agrume thailandese che assomiglia alla comune limetta [e qui apro una piccola parentesi: se vi capita di mettere le mani (o meglio il naso) tra queste foglioline di color verde scuro sentirete il profumo di gran parte della cucina thai. Sono foglie usate per profumare la maggior parte dei piatti a base di curry e donano alla pietanza un aroma freschissimo e molto particolare. Quelle foglie - ahimè - nella mia cucina hanno trovato scarso utilizzo… è inutile: qui da queste parti trovare ingredienti thailandesi è praticamente impossibile…]

Tornando alla scatolina, una volta pulita e in assenza di odori residui, diventa la "casetta" perfetta per questi biscotti al cacao, che ho decorato con del nastro washi e della carta da pacco sulla quale ho stampato il testo, sigillando idealmente la confezione con del nastro di tessuto simil-scamosciato, riciclato da qualche pacco regalo. E mentre applicavo il washi tape e rovistavo nelle mie scatoline stracolme di ritagli, nastrini e pezzetti di stoffa, pensavo gongolando a quanto materiale per i miei packaging troverò in quel di Bangkok. ihihih

Ancora biscotti!!!!! Anche questi sono nati partendo da quei 170 grammi di mandorle e nocciole tostate e tritate che erano rimaste in dispensa (giuro che questa è l'ultima ricetta del riciclo!!!). Usando più uova l'impasto si amalgama velocemente (anche a mano) e i biscotti risultano morbidi al punto giusto e profumati di cacao con i pezzetti di cioccolata fondente a rendere tutto più goloso. A noi sono piaciuti un sacco!




Biscotti al cacao, mandorle e nocciole

Ingredienti:
170 g. di mandorle e nocciole tritate
30 g. di cacao amaro
150 g. di farina 00
150 g. di burro morbido
75 g. di zucchero semolato
3 uova
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci
50 g. di cioccolato fondente a pezzetti

3 cucchiai di zucchero di canna demerara

Mescolare in una grossa ciotola le mandorle e le nocciole tritate fini, la farina, il cacao, lo zucchero, il lievito, il sale e il cioccolato fondente a pezzetti. Aggiungere il burro morbido a pezzi e mescolare. Quindi aggiungere le uova sgusciate e aiutandosi con una forchetta amalgamare il composto (eventualmente aggiungendo poca farina). Avvolgere l'impasto nella pellicola e lasciare in frigo per qualche ora (io l'ho lasciato per necessità tutta la notte). Quindi togliere l'impasto dal frigorifero e stenderlo sulla spianatoia infarinata a uno spessore di circa mezzo centimetro, spolverizzando con lo zucchero di canna e passando rapidamente con il mattarello per "fissare" lo zucchero sull'impasto. Ricavare dei biscotti con uno stampo rotondo e sistemarli su due teglie coperte di carta da forno. Cuocere una teglia alla volta in forno già caldo a 180 gradi per 15 minuti.
Lasciar raffreddare prima di togliere dalla teglia.










23 commenti:

  1. Marina....vivi il tuo sogno;-)...mi mancherai però:-(e mi mancheranno le tue ricette cosí buone e belle!!!un bacio. Ps:quanto starai via,se posso chiederlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto via tre mesi, ma non sparisco, continuerò a scrivere (spero). baci

      Elimina
  2. nemmeno ci conosciamo eppure mi mette tristezza pensare che magari non ti vedrò comparire nel blogroll per un po' :o(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero proprio di continuare a postare anche da lì… baci

      Elimina
  3. Come al solito sei fonte di ispirazione; mi raccomando, non lasciarci per troppo tempo senza post. Oddio, mi sto commuovendo per la tua partenza...già mi manchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, cercherò di scrivere spesso :-)

      Elimina
  4. wow, che bei biscotti e che belle scatolette home made!

    RispondiElimina
  5. quella scatolina è carinissima e, vedendo il contenuto delizioso, mi piace ancora di più!
    ti auguro buon viaggio e spero di leggere presto un tuo post... bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, anche se ho ancora un post prima di decollare ;-)

      Elimina
  6. Questi biscotti sono golosissimi e li devo assolutamente provare!
    E che bella confezione... ma come fai a rendere tutto sempre così perfetto???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, dai, perfetto non direi però son contenta che ti piaccia :-)

      Elimina
  7. Mi mancheranno tantissimo anche le tue idee packaging che sempre ti ho detto quanto mi piacciono!! Mi mancheranno anche le tue ricette originali e deliziose! Insomma, ancora non sei partita e già mi manchi!! Un bacio e ottimi i biscotti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh ma in Thailandia per fortuna i computer ci sono quindi conto di postare anche da lì, non vi libererete di me così facilmente ;-)

      Elimina
  8. Ci lasci con una delle tue idee strepitose, dalla ricetta al confezionamento questi biscotti sono un amore. Un bacio e un grosso in bocca al lupo per tutto, spero di rileggerti presto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero anch'io di scrivere presto, baci :-)

      Elimina
  9. il packaging è meraviglioso, e la riceta pure! tanto he me la stampo e domenica la faccio! continua pure con le ricette del riciclo :-))
    ma quando tornerai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. torno all'inizio di giugno. Se li fai poi mi fa sapere? grazie un abbraccio :-)

      Elimina
  10. uffa...mi è sparito il commento. ci riprovo.
    bellissimo il packaging! e pure i biscottini! continua pure con le ruicette del riciclo che son sempre molto gradite!
    ma quando tornerai?

    RispondiElimina
  11. ps: mi stampo la ricetta e domenic ala faccio!

    RispondiElimina
  12. Come sempre il packaging è spettacolare e i biscotti strepitosi!!
    Sei riuscita a svuotare tutto? ... ma sei già partita??

    Mi raccomando scrivici presto!! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì sì ora ho svuotato tutto, parto domani sera, ma ci scappa un altro post pre-partenza!!!!! a presto!!!!

      Elimina
  13. Che bello il tuo entusiasmo! E che biscottini fragranti e croccanti, la confezione poi splendida come solo tu le sai fare :-)
    Un bacione

    RispondiElimina