1 marzo 2012

Biscotti ai muesli
Granola cookies


Non pensavo che l'operazione di svuotare la dispensa potesse diventare anche un esercizio di creatività. Eppure il fatto di recuperare un sacchettino di farina o, come in questo caso, un pacchettino di muesli avanzati, mette in moto un'inventiva e una motivazione che normalmente non ho. Creare una ricetta partendo da un solo ingrediente in quantità limitata può essere una vera e propria sfida. Divertente, tra l'altro. Se poi aggiungiamo il fatto che è un'operazione che punta al riciclo e quindi al non-buttar-via roba, ha anche un'utilità eco-domestica non indifferente.

I muesli a casa mia vengono comprati una volta ogni morte di papa, vengono aperti, consumati una volta e poi puntualmente abbandonati a se stessi. Questa confezione ha fatto la stessa fine, il penultimo tentativo di riciclarli era stato fatto con questi scones. Sì, buoni, ma non abbastanza da rifarli e sbolognare definitivamente il prodotto. Allora ho pensato di usarli in un altro modo e cioè di ridurli in farina da mettere nei biscotti che volevo assomigliassero a quelli cerealosi della nota marca. Non c'entrano nulla con questi ma sono buonissimi, morbidi, non croccanti e profumati di cereali e frutta. Da rifare!



Biscotti ai muesli


110 g. di muesli misti (uvetta, avena, banane secche, cereali vari)
130 g. di farina 00
100 g. di burro
30 g. di zucchero semolato
40 g. di zucchero di canna demerara
1 uovo
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di cremor tartaro
1 pizzico di sale

Mettere i muesli nel mixer e tritarli fino a ridurli in polvere, lasciando magari qualche pezzettino leggermente più grosso, per ottenere poi una grana più rustica. Unire i muesli agli altri ingredienti e impastare in una ciotola capiente o sulla spianatoia infarinata fino ad ottenere un impasto tipo frolla. Avvolgere l'impasto nella pellicola e lasciar riposare in frigo 1 ora. Riprendere l'impasto, stenderlo sulla spianatoia infarinata a uno spessore di mezzo centimetro circa. Ricavare i biscotti con uno stampo rotondo, sistemarli sulla teglia del forno coperta di carta forno e infornare a 180 gradi per 15 minuti. Lasciar raffreddare.


20 commenti:

  1. Io al contrario di te, consumo i muesli ogni mattina, con yogurt e frutta di stagione, ma ogni tanto mi stancano e vorrei qualche biscottino ma poi mi dico che ho chili di muesli e devo usare quelli...e siccome poi ogni volta che li trovo in offert li ricompro non li finisco mai e quindi niente biscottini (sono caduta in un circolo vizioso da muesli addicted! ^_^) ma ora tu mi hai dato la soluzione!
    Biscotti si ma con i muesli!!!
    Non ti ringrazierò mai abbarstanza per questa ricetta! :))
    un abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere Benedetta, fammi sapere :-)

      Elimina
  2. Ma quanto sono belli????? inizio a pensare che quest'operazione, alla fin fine , ti sia proprio piaciuta :-))) Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che mi sono divertita parecchio :-)

      Elimina
  3. Ma quante sorprese questa dispensa! davvero un bell'esercizio di creatività!
    Anche questi biscotti entrano nella mia lista di cosine da fare prossimamente! Buonissimi!

    RispondiElimina
  4. A me il muesli piace da matti! Buona idea :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questi biscotti ci stanno proprio bene :-)

      Elimina
  5. ho giusto un pacchetto di muesli che latita da un po' in dispensa e ho tutti gli altri ingredienti..quasi quasi li faccio subito :)

    RispondiElimina
  6. secondo me hai stabilito la data della partenza solo quando avrai svuotato completamente la dispensa :-) Non uso il muesli ma magari per provare questi biscotti lo comprerò (se tu svuoti la dispensa, io la riempio...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che non riesco a svuotarla tutta, peccato però, era davvero divertente ;-)

      Elimina
  7. Come suol dirsi, quando l'allievo e' pronto, il maestro si manifesta! Ero giusto in cerca di idee per il riciclaggio creativo di rimasugli di cibi sani che acquistiamo nei rari impeti di salutismo. E se questi tuoi biscotti sono morbidi, fanno davvero al caso mio: cercavo proprio una ricetta simile, perche' volevo riprodurre un biscottone ai cereali e frutti rossi che mangiavo sempre in Norvegia...Grazie mille!! Vado, li faccio e poi ti dico...

    RispondiElimina
  8. Bella idea per usare quel muesli che staziona in dispensa...;-)

    RispondiElimina
  9. Davvero interessanti, come Federica, li segno anche io :-D

    RispondiElimina
  10. Buoni! Mai provati, rimedierò! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. complimenti per il blog, è davvero molto bello!!!! da oggi ti seguo, mi sono ubita ai tuoi sostenitori!!! a presto!!!! :-)

    RispondiElimina