7 settembre 2012

Pennette integrali con pomodorini confit
Whole wheat pennette with confit cherry tomatoes



Il ricordo di Frau L. e della sua cucinetta da camper è ormai sbiadito. Quando ci siamo salutati e lei ci ha consegnato la cauzione (dopo essersi trattenuta ben 100 euro per la pulizia finale dei suoi sfavillanti 40 mq di seminterrato), ha addirittura accennato la lacrimuccia. Sarà che non mi affeziono facilmente e rapidamente, ma la sua commozione non mi ha assolutamente contagiato. Di solito per me le lacrime sono contagiose come lo sbadiglio (non vi dico la scena madre che ho fatto quando l'ex-padrone di Ciro ce lo ha "consegnato"…), però evidentemente in questo caso non c'era abbastanza empatia.

Adesso che sono tornata e mi sono rimpossessata della mia cucina mi posso sfogare. Anche se… nella mia cucina un tocco di tedeschità c'è (e ogni tanto mi irrita pure)… la nostra cucina attuale è quella che abbiamo trovato nella casa: era stata arredata dalla coppia di tedeschi (ahhhhhh ma è un'ossessione!!!!) che ci abitava prima. Non l'ho mai cambiata perché tutto sommato non è male (essendo tutta bianca), ma ha dei difetti evidenti. Tipo non ha uno scolapiatti (non esiste nelle cucine tedesche…), non ha un piano di lavoro. Ma se non altro non ha il lavandino nell'angolo…  Insomma, il piano cottura ce l'ha, il forno pure, e quindi non lamentiamoci.

In casa QCne risiamo nel periodo dieta, parola che non fa rima con food blog. Ma per amore questo ed altro. Quindi questo primo leggero ed estivo ci sta bene. Con l'unica eccezione del pizzico di zucchero di canna. Ricetta copiata da Alessandro Borghese. E' molto buona, una variante piacevole del sugo di pomodoro fresco.


PS= vi ricordo il mio giveaway. Lasciate un commento se non l'avete già fatto.


Pennette integrali con pomodorini confit

Ingredienti (per 2 persone):

120 g. di pennette integrali
500 g. di pomodorini pachino
2-3 rametti di origano fresco
qualche foglia di basilico
sale
pepe
olio evo
1 cucchiaio di zucchero di canna demerara
1 spicchio d'aglio
1 pezzetto di peperoncino fresco

Mettere a cuocere la pasta. In una teglia da forno coperta di carta forno, mettere i pomodorini tagliati in due, cospargere con un trito di origano e zucchero, salare, pepare e aggiungere un filo d'olio di oliva (generoso se non siete in dieta).
Mettere in forno a 200 gradi per 20 minuti. In una padella mettere un filo d'olio, lo spicchio d'aglio e il peperoncino fresco. Soffriggere un paio di minuti, quindi aggiungere la pasta scolata al dente, aggiungere i pomodorini e saltare qualche minuto fino ad amalgamare il tutto. Aggiungere il basilico e servire.








19 commenti:

  1. Sono una meraviglia, Marina...brava!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Cara Marina la tua pasta mi fa morire, semplice ma sicuramente gustosissima...Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Questi pomodorini confit devo decidermi a farli.
    Allora anche per me le lascrime sono contagiose.
    Pasta sana e dietetica bellissima...gnammygnammy!!buon week end

    RispondiElimina
  4. che piatto solare e squisito!

    RispondiElimina
  5. Ciao Marina lo sai che questo condimento è il mio preferito?! D'estate ci faccio anche le bruschette (perché non ho voglia di cuocere la pasta!)
    passo al giveaway se sono ancora in tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le bruschette dev'essere strepitoso!

      Elimina
  6. Tesoro mio, non mi parlare di dieta. Mio marito è a dieta stretta dai primi di luglio, niente carboidrati, zuccheri e condimenti...puoi capire la mia frustrazione? Lui è dimagrito ed io, nonostante sia solidale, sono sempre al mio solito punto...questo dimostra quanta voglia ho di impegnarmi.
    Però questa pasta è perfetta per tutti e due, per me che ho bisogno di sapore e per lui che è mi guarda sempre con sospetto. Adoro i pomodorini confit! Bentornata allora! Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dura la vita delle food blogger coi mariti a dieta, ma per amore questo ed altro ;-))))

      Elimina
  7. Ciao Marina, mi piace tantissimo l'abbinata integrale-pomodori e devo confessare che la classica pasta 'bianca' di solo grano duro ormai dura dei mesi a casa nostra.
    Evviva il ritorno in Italia, dove li trovi dei pomodori così?
    Un abbraccio e vado ad aggiungere il banner sul mio blog ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pomodori Pachino, li ho trovati al super (Conad). Non erano perfetti ma comunque passabili. Grazie cara :-)

      Elimina
  8. Ciao Marina,
    come sempre nel tuo blog vedo fotografie bellissime e ricette molto sfiziose!
    Bravissima!
    Un abbraccio
    Daria.

    RispondiElimina
  9. Ci credi che la mangerei anche adesso???
    É troppo invitante... La provo al piu presto.
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. E tu da dove spunti?? hai un blog bellissimo con dei colori stupendi, quelli che piacciono a me. Di ufficio passi al mia blogroll che per te non sarà nulla ma per me significa aver scoperto un bellissimo nido di spunti.A presto!

    RispondiElimina