28 luglio 2011

Torta al cioccolato bianco e pesche
White chocolate and peach cake


Se c'è una cosa che ho imparato vivendo al mare è che esistono i venti. Non che a Francoforte o in Trentino non esistano, ma di sicuro non scandiscono le giornate e le stagioni come invece fanno nella cittadina affacciata sul Tirreno in cui vivo da un po'. Ho imparato a godermi le giornate di maestrale che soffia fresco da nord-ovest e rende le giornate in spiaggia davvero piacevoli. Ho imparato a riconoscere quando il vento gira a scirocco e porta umidità e brutto tempo.

Ho imparato a temere le notti di libeccio, notti in cui tutto sbatte e il vento ulula tra i rami dei pini. Ed è proprio in una di queste notti agitate che ha iniziato a picchiarmi in testo un tarlo, cioè il binomio cioccolata bianca - pesche. Volevo ottenere una torta che si avvicinasse alla caprese bianca ma che fosse morbida e umida e che avesse il sapore della cioccolata bianca e che fosse senza farina. E il risultato è questo.


Torta al cioccolato bianco e pesche


Ingredienti (per uno stampo da 20-22 cm):
150 g. di cioccolata bianca
2 cucchiai di panna fresca
200 g. di mandorle pelate e tritate
1 cucchiaio di fecola
75 g. di burro
75 g. di zucchero
3 uova
1-2 pesche a pasta soda, non troppo succose (io ne ho messa una)

Sciogliere a bagnomaria la cioccolata con la panna. Far intiepidire. Montare il burro e lo zucchero e aggiungere i tuorli, uno alla volta, mescolando bene. Unire il composto di cioccolata e mescolare bene. Unire le mandorle e la fecola. Quindi aggiungere gli albumi montati a neve ferma. Tagliare le pesche a fettine sottili. Versare il composto nella tortiera (se non è di silicone imburrarla e infarinarla) e sistemare sopra le fettine di pesca facendole affondare leggermente. Infornare a 180 gradi per 40 minuti (coprendo la torta con un foglio di alluminio se diventa troppo scura) e comunque fare la prova dello stecchino. Lasciare raffreddare e sformare.

La torta rimane molto umida ed è profumatissima. Eventualmente si può anche ridurre la quantità di cioccolato bianco.







White chocolate and peach cake
Ingredients (for one 8-9" cake pan):

1/3 pound white chocolate, coarsely chopped
2 Tbsp fresh whipping cream cream
1 1/3 cup ground almonds
1 Tbsp potato starch
1/3 butter
1/3 cup sugar
3 eggs
1-2 peaches (not too juicy)

Wash peaches and cut them into thin slices.
Combine the white chocolate with the cream and melt over a hot water bath. Let cool. Cream the butter with the sugar. Add yolks, one at a time, beating well and then add the chocolate mixture. Mix well. Stir in almonds and potato starch. Beat egg whites until stiff peaks form. Fold into chocolate-almond mixture. Pour the batter into a well-greased 8" (or 9") cake pan and spread the peach slices all over. Bake at 350 F for aprox. 40 minutes or until a wooden pick inserted in center comes out clean. (If the cake gets too brown during baking, cover it with alu sheet) 

This cake is flour-less and becomes soft and moist. You can also decrease white chocolate quantity if you don't like its flavor to get too strong.

14 commenti:

  1. ....allora dobbiamo ringraziare il vento che ti ha dato una bella shakerata alle idee!!!
    Bella prova,

    Fabi

    RispondiElimina
  2. ottimo l'abbinamento cioccolato bianco e pesche, la torta deve essere buonissima!
    ciao ^__^

    RispondiElimina
  3. Ommammasanta......il binomio cioccolato biaco-pesce mi attira e non poco..."s'ha da provà" al più presto!!!! ^_^

    RispondiElimina
  4. buonissima questa torta! riguardo ai venti....tutti odiano lo scirocco, li rende nervosi e abbattuti, io ho scoperto che lo adoro! mi dà la carica.
    ciaoo!

    RispondiElimina
  5. Anch'io i venti li conosco tutti, essendo nata in una città di mare e cresciuta lì fino ai 22 anni di età :-) Ricordo ancora mia madre quando al mattino diceva: "Oggi è tramontana", "Oggi è scirocco"... Amo il mare e amo il vento. D'altra parte il mio Salento è tutto "sole, mare e vento"! Ma veniamo a questa delizia. Tempo fa ho fatto la caprese bianca di Sal Di Riso e quindi posso immaginare che sapore abbia la tua... Ti dico solo che la proverò al più presto :-D Baci.

    RispondiElimina
  6. superlativa...da mangiare con gli occhi divina bacio simmy

    RispondiElimina
  7. Ma quanto è bella questa torta???Bravissima

    RispondiElimina
  8. So a cosa tiriferisci, abito un centinaio di metri lontano dal mare e anche io so perfettamente che quando vedo un temporale sopra il mare da lì a poco si sposterà su casa mia!! Comunque sono spettacoli indescrivibili. Se il vento ti porta questi buoni consigli io non mi sposterei più. Questa torta è sorprendente. Mi sa che la provo. Grazie!

    RispondiElimina
  9. wooooooooooooooooooooow !!!!!

    RispondiElimina
  10. E' sicuramente un binomio azzeccato e che io amo moolto :) un bacio

    RispondiElimina
  11. L'adoro...anzi ti dirò che quasi quasi con il cioccolato bianco mi piace ancora di più rispetto a quelle che ho fatto un paio di post fa con il cioccolato fondente....bellissima. E sul vento concordo, amica mia. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  12. Cioccolato bianco e pesche? Una vera goduria per il palato! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  13. Ciao Marina, scusami ci sarebbe stato un riconoscimento per te da me... ho avuto dei problemi e non sono riuscita ad avvisare tempestivamente :(
    ciao. Valeria

    RispondiElimina
  14. una ricetta spettacolosa, mooolto interessante, senza farina.. la copio!

    RispondiElimina